L’olio essenziale di lavanda un rimedio naturale efficace per la prevenzione dei pidocchi

Il ritorno a scuola per noi mamme significa rincominciare la dura battaglia contro i pidocchi. Una battaglia che per me, con due figlie femmine con capelli lunghi e fluenti, è stata persa per tanti anni, fino a quando non ho scoperto l’olio essenziale di lavanda.
 
Si perché non so se lo sai, ma l’olio essenziale di lavanda, grazie al suo forte aroma è anche un rimedio naturale efficace per la prevenzione dei pidocchi. I pidocchi infatti non la amano e quindi se ne stanno molto lontani.
 
Ecco come puoi utilizzare l’olio essenziale di lavanda sui capelli dei tuoi figli, ma anche sui tuoi, per prevenire i pidocchi (per debellarli dovrai invece ricorrere ai trattamenti specifici):
 
-Metti qualche goccia di olio essenziale di lavanda direttamente sui capelli, soprattutto nelle zone più critiche: dietro alle orecchie e nuca e poi massaggia delicatamente per distribuire l’aroma su tutta la testa.
 
– Sempre per prevenzione metti qualche goccia sulla spazzola, sul pettine, e sui codini, mollette e fermagli.
 
– Metti una goccia di olio essenziale di lavanda anche su cappelli, sciarpe e sul colletto della giacca. 
 
Tra l’altro la lavanda fa anche benissimo ai capelli, quindi avrai due piccioni con una fava: nessun pidocchio e capelli bellissimi. E se vuoi proprio fare le cose per bene puoi anche aggiungere 2 o 3 gocce di olio essenziale di lavanda al tuo shampoo neutro. 

Ti consiglio però 2 accortezze:

  1. Non esagerare con l’olio essenziale di lavanda, ne basta davvero pochissimo, 2 o 3 gocce, per avere un effetto repellente. Altrimenti i tuoi figli profumeranno troppo di lavanda e poi non vorranno più metterla. Te lo dico perché a me è successo.
  2. La più importante, è quella di essere sicura di utilizzare sui capelli e sulla cute dei tuoi figli e tuoi SOLO ed ESCLUSIVAMENTE un olio essenziale di lavanda ottenuto per distillazione in corrente di vapore, puro al 100% e possibilmente certificato biologico. 

Un caro saluto e che la lavanda sia con te, sempre !!

Beatrice